Ecobonus


ECOBONUS - Ristrutturazione - 50%
Prorogato al 31 dicembre 2017 la possibilità di detrarre dall’Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) il 50% delle spese sostenute per contenere i consumi delle abitazioni o parti comuni dei condomìni. E’ concesso a lavori di ristrutturazione come: riempire l’intercapedine del muro con resina ISOFOR, coibentare tetto, coibentare sottotetto, coibentare pavimento, ecc.
ECOBONUS - Riqualificazione energetica - 65%
Il cosiddetto ECOBONUS è concesso a coloro che investono nel miglioramento delle prestazioni energetiche della casa, è stato confermato nella misura del 65% per ben 5 anni, dal 2017 al 2021. Il bonus infatti aumenta e arriva al 70% del costo sostenuto per gli interventi che hanno un’incidenza superiore al 25% della superficie dell’edificio, arrivando poi al 75% per i lavori volti al miglioramento della prestazione energetica, sia invernale che estiva. Rientrano nella categoria i lavori di: isolamento tetti, isolamento sottotetti, isolamento muri, ecc. In pratica, i costi sostenuti per i lavori sono detraibili dall’Irpef in 10 rate dello stesso importo.
ECOBONUS - Chi può ottenerlo?
Possono avere accesso all’ECOBONUS tutti coloro che investono nella riqualificazione energetica di edifici esistenti o che comunque effettuano lavori di contenimento energetica.
ECOBONUS - Condominio
Gli interventi di risparmio energetico nei condomìni beneficeranno di bonus graduati, in base all’entità dei lavori e ai risultati raggiunti. Si partirà quindi dal 65%, come nelle singole abitazioni, ma si potrà salire al 70% se l’intervento interessa almeno il 25% dell'involucro edilizio. Gli incentivi potranno arrivare al 75% nel caso in cui l’intervento porti al miglioramento della prestazione energetica invernale ed estiva.
ECOBONUS - Adeguamento Anti-sismico
Si tratta di una detrazione dei costi sostenuti per gli immobili che si trovano in zone ad alto rischio di terremoto. La detrazione è del 50% della spesa sostenuta, tuttavia potrà crescere fino all’80% a seconda della classe di rischio ottenuta grazie agli interventi e addirittura fino all’85% nel caso in cui i lavori dovessero interessare l’intero condominio.
ECOBONUS - Pagamenti
Non cambiano i meccanismi per usufruire dell’incentivo.
pagamenti dovranno essere effettuati con bonifico bancario o postale e il rimborso avverrà in dieci anni, con rate di pari importo.
Sarà inoltre necessario conservare tutta la documentazione inerente all’intervento e ai pagamenti.